Mediain - PSE Editore
  |  Login

Renault Scenic X-Mod dCi 160 Cv Luxe

Teoria del (potente) spazio infinito

Prima classe di versatilità e praticità: ampio spazio interno, modularità totale, inenarrabile quantità di vani portaoggetti e, per gli incontentabili, un motore Turbodiesel da ben 160 Cv.

di Alvise-Marco Seno

 

RAGIONE. Nel 1984 la Renault Espace stravolse il concetto dello spazio automobilistico. Oggi l'Espace, vero transatlantico stradale è diventata un'auto eterea, grande e possente più di nicchia di quanto si pensi. La clientela moderna richiede il massimo dello spazio nel minimo delle dimensioni. Ecco la missione della Renault Scenic X-Mod (versione a cinque posti): qualità stradali vicine alla Renault Megane ma spazio da Renault Espace.

. compatta ma piena di sorprese sulle sue capacità di offrire spazio e abitabilità per cinque. E perché in versione Luxe, con motore 2.0 dci Turbodiesel Common-Rail e turbo a geometria variabile, l'X-Mod è anche potente e veloce. Dichiara 9"1 nello scatto da 0 a 100 e 205 km/h di punta massima (a frenarla ci pensano quattro dischi di generose dimensioni, gli anteriori di quasi 30 cm di diametro). Il consumo medio, del resto, si contiene in soli 6,6 litri ogni 100 km, abilmente verificati durante il test di AutoDigest.

L'ABITO E LO SPAZIO. Lo stile Renault, salendo dalla Modus, alla Scenic e alla regine Espace propone un medesimo family feeling: corpo slanciato, con l'anteriore proteso per cercare l'aerodinamicità e la coda tronca e con il portellone verticale per ottimizzare i volumi e lo spazio interno. La Renault Scenic X-Mod è lunga 434 cm e larga 184, abbastanza per offrire un layout interno che brilla per razionalità. La versione in prova, la Luxe è equipaggiata con selleria mista pelle/similpelle e i sedili anteriori con regolazione elettrica. Disseminati lungo tutto il perimetro interno, vani portaoggetti in quantità. Tra i sedili anteriori si segnala anche la presenza della "cassapanca" scorrevole. I sedili posteriori, infine, possono avanzare per aumentare lo spazio del baule (le misure di carico variano da 435 a oltre 1.800 litri). 

MENTRE LA GUIDI. Gioia "moderna" del guidare una monovolume di qualità: superfici vetrate amplissime (comodo il tetto in cristallo panoramico apribile elettricamente), plancia razionale (con strumentazione digitale), seduta comoda, facilità di accesso a tutti i controlli di bordo. Nel traffico si lascia condurre con fluidità ma se c'è spazio e si affonda la coppia si fa sentire e il potente motore da 163 Cv fa sentire la sua forza. Coerente con sé stessa, l'X-Mod 160 Cv ha un'ottima tenuta di strada in curva per effetto della gommatura generosa e frenata potente.

PREZZI. La Renault X-Mod 2.0 dCi Luxe costa 27.250 euro. Di serie: assistenza al parcheggio posteriore, Bluetooth, cerchi in lega da 17", Easy Access System I, retrovisore interno fotocromatico, retrovisori esterni ripiegabili elettricamente, selleria misto simil pell, specchietti di cortesia illuminati, climatizzatore bi-zona, navigatore satellitare, presa Ipod e USB, computer di bordo.

 
   

 

Fotografie di Alvise-Marco Seno